Farmacia Lorenzato: concept e sviluppo del logo

La Farmacia Lorenzato apre a Campodoro (PD) nel 2020 e diventa ben presto la farmacia di fiducia nel territorio circostante grazie alle dott.sse Clara, Marianna e Chiara che con la loro esperienza e competenza sanno sempre consigliare trattamenti personalizzati adatti alle esigenze di ogni singolo cliente.

Il nostro compito è stato quello di studiare l’identità visiva della farmacia e realizzare un sito vetrina che ne riassumesse informazioni, contatti e servizi.

Il logo

Come prima cosa abbiamo lavorato al logotipo, proponendo diverse opzioni per l’icona. La scelta del cliente è ricaduta su una croce che ha colpito per la sua semplicità e riconoscibilità, con l’aggiunta di due mani che si sovrappongono protese una verso l’altra.

Simbologia

Le due mani simboleggiano aiuto reciproco, il venirsi incontro per sostenersi e aiutarsi. Un gesto di empatia nei confronti del prossimo, per un bene comune che è la salute e il benessere di ciascun individuo.
Le mani sono elementi che umanizzano il logo, ne aumentano il senso di fiducia e fanno percepire vicinanza e solidarietà.

Tutti valori e significati importanti da evidenziare e su cui fare leva soprattutto nel particolare periodo di emergenza in cui il brand è nato, in cui il distanziamento sociale per il Covid-19 ci fa sentire invece tutti fisicamente più lontani.

Colori

Nel logo abbiamo usato in uguale misura questi due colori principali:

  • il verde, che esprime benessere e fiducia;
  • il blu, che esprime sicurezza e serenità.

Assieme queste due tonalità aiutano ad infondere un senso di tranquillità e affidabilità nei confronti dell’azienda che rappresenta.

Per questo motivo il verde e il blu sono spesso usati, da soli o assieme, nell’ambito medico e farmaceutico e rendono quindi facilmente riconoscibile la tipologia di attività già da un primo sguardo. Stai pensando anche tu di creare o aggiornare la tua identità visiva?

Contattaci per maggiori informazioni

Kom staff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri la Preanalisi: il primo passo per capire se il metodo Adam può essere utile nella tua realtà.