Google Feed & Merchant Center | Le soluzioni a 2 problemi comuni

Gestione Google Shopping: Feed e Merchant Center: come gestirli.

Saltiamo i convenevoli: supponiamo che tu abbia un’attività e che abbia deciso di promuovere il tuo vasto catalogo attraverso la piattaforma Google Shopping all’interno di Adwords. Hai creato il feed, l’hai inserito all’interno del Merchant Center e hai atteso la convalida dei prodotti da parte del team google… che non è arrivata! Ebbene, in questo articolo abbiamo raccolto le problematiche più comuni che quotidianamente si possono incontrare nell’impostazione di un feed, specialmente quando non si ha dimestichezza con lo strumento.

Problema 1: immagine rifiutata

Google è molto restrittivo sulla questione immagini, soprattutto se queste contengono overlay promozionali al loro interno (per esempio “sconto 10%, 5 anni di garanzia”, ecc).

Per non incontrare problemi, la soluzione migliore è limitarsi a creare un feed con prodotto nudo e crudo su sfondo bianco. Ma in caso di emergenza, per non dilungarsi nel lavoro di ricostruzione o nel caso in cui il feed venga pescato direttamente dal catalogo prodotti – il che implicherebbe la modifica delle foto all’interno delle pagine prodotto – si può utilizzare una scorciatoia. Vediamo come.

Nel menu in alto all’interno del Merchant Center, seleziona la voce “miglioramenti automatici”. A quel punto, non devi far altro che selezionare la spunta “attiva il miglioramento automatico delle immagini”. Google si limiterà a individuare eventuali overlay o scritte superflue presenti nelle immagini prima attivarle come annuncio. Se anche questo non dovesse funzionare, l’unica cosa che puoi fare è modificare le immagini coinvolte dal blocco.

Problema 2: attributo mancante: prezzo

Questo problema si presenta – a volte – anche se si ha inserito correttamente il prezzo per ogni prodotto all’interno del file Excel. Uno dei problemi può essere dovuto alla mancata segnalazione di una valuta di riferimento per il paese a cui è destinata la vendita. La mancanza di questo dato a ruota causa la mancata rilevazione del valore “prezzo”. Per risolverlo, sempre all’interno del Merchant Center, clicca la voce FEED nel menu laterale di sinistra e seleziona il feed interessato. A questo punto, seleziona “impostazioni” e poi la voce “valuta predefinita”. Come in foto:

A quel punto, apri il menu a tendina e seleziona la valuta di riferimento. Nel caso in foto, per gli “Stati Uniti” selezioneremo il Dollaro. Se fosse stato un paese europeo, allora avremmo selezionato l’Euro. Fatto questo, non ti resta altro da fare che rielaborare il feed.

Se questo articolo non ti basta e avessi bisogno di ulteriore consulenza per risolvere problematiche legate al feed nel Merchant Center, non esitare a contattarci. Potrai avvalerti di un’esperienza maturata in molteplici settori, tipologie di business e situazioni diverse, con oltre 4.000.000€ investiti e più di 30.000.000€ di fatturato!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri la Preanalisi: il primo passo per capire se il metodo Adam può essere utile nella tua realtà.