Blog

Google Vs Facebook

  |   Google Ads

Se vuoi raggiungere i clienti, la rete di ricerca di Google o i feed di notizie di Facebook sono i luoghi dove esserci oggi.

Il modo in cui cerchiamo le risposte è cambiato radicalmente a causa degli smartphone. E secondo uno studio recente, la persona media trascorrerà più di cinque anni della propria vita a navigare sui social media. E per aumentare la connettività, siamo anche diventati più curiosi, esigenti e impazienti nella nostra ricerca di prodotti, informazioni e servizi. I consumatori vogliono risposte rapide.

Ma significa anche che i consumatori sempre più hanno il potere: è più facile che mai trovare e cercare prodotti online, il che significa che è anche più competitivo che mai venderli. Per aiutare i clienti a trovare il tuo marchio, devi partecipare e assisterli nelle loro decisioni in modo tale da convincerli sottilmente che sei l’opzione migliore.

  1. Facebook ha attualmente due miliardi di utenti attivi mensilmente.

  2. Google Ads raggiunge miliardi di persone ogni giorno.

Entrambe queste reti eccellono quando si tratta di fornire risultati. Quindi, quando si tratta di annunci Facebook vs Google Ads, quale piattaforma è migliore?

È qui che entra in gioco la pubblicità online: incide in questi settori legati al consumatore:

  1. Costruisce la consapevolezza del marchio.
  2. Aiuta ad aumentare la diffusione delle informazioni.
  3. Influisce sul comportamento dell’acquirente.
  4. Fornisce promemoria agli acquirenti curiosi.
  5. Utilizza la ripetizione per migliorare le vendite.
  6. Fornisce più percorsi di acquisto.

In poche parole, le pubblicità di Google e Facebook sono più che mai capaci di far crescere la tua attività.

Ma solo se sai come usarli correttamente.

Che cos’è Google Ads?

Google è il motore di ricerca più grande del mondo con cinque miliardi di ricerche Google al giorno. e Google Ads è un ottimo posto dove fare pubblicità se stai cercando di attingere a quell’enorme traffico di ricerca.

Su Google Ads, ci sono alcuni modi comuni per pubblicizzare e far conoscere il tuo marchio ai nuovi utenti:

  1. Rete di ricerca : la rete di ricerca consente alle campagne di comparire per ricerche basate su parole chiave come “servizio idraulico”. Gli annunci della rete di ricerca vengono visualizzati nella parte superiore dei risultati di ricerca di Google, in questo modo
  2. Rete display: le campagne della rete display mostrano i tuoi annunci su siti Web e app quando le parole chiave sono correlate ai contenuti del sito. Questi annunci possono venire in forme di video, immagini e altro.
  3. Google Shopping : gli annunci Shopping sono annunci basati su eCommerce che ti consentono di presentarti per ricerche pertinenti e di alto livello basate su prodotti diretti. Ad esempio, quando qualcuno cerca scarpe da basket, il tuo prodotto può apparire:
  • Video : gli annunci basati su video ti consentono di mostrare annunci su siti di streaming come YouTube e anche sulla Rete Display di Google.
  • Retargeting di annunci Google : Google consente un retargeting sofisticato, in modo da poter effettuare il remarketing verso quel cliente perduto e vincere una vendita.

E’ possibile trovare (o eseguire) questi annunci in un’ampia varietà di formati, il che significa che il potenziale per raggiungere un pubblico più ampio è enorme.Se vendi prodotti online (e-commerce), puoi facilmente approfittare degli annunci dello shopping di Google.Se sei un’azienda locale che cerca di aumentare le vendite, puoi creare campagne basate sulla posizione sulla rete di ricerca o anche su Google Maps.

In poche parole, Google Ads eccelle quando si tratta di indirizzare il traffico con l’ intento di convertire.

Ma Google è anche in grado di fare molto di più che convertire solo i clienti che vogliono comprare ora.

Gli annunci della rete di ricerca di Google sono lo strumento principale nella parte centrale della parte inferiore della canalizzazione, ma la Rete Display di Google e gli annunci di YouTube sono eccellenti sia per la consapevolezza del marchio che per fornire assistenza al cliente dopo un acquisto. Pertanto, gli annunci Google possono essere utilizzati anche per il branding, che espande l’ombrello di Google Ads per competere direttamente con gli annunci di Facebook.

Come utilizzare gli annunci di Google

La rete di ricerca su Google Ads è il posto più popolare per fare pubblicità per vedere i risultati rapidamente. Con gli annunci display, hai bisogno di immagini eccezionali o di contenuti basati su video, mentre la rete di ricerca richiede solo annunci scritti. Quindi, la rete di ricerca è il miglior punto di partenza.Per iniziare sulla rete di ricerca, devi individuare le parole chiave per la tua attività. Scopri lo Strumento per le parole chiave di Google e poi vai al pianificatore di parole chiave per iniziare, Inizia inserendo una parola chiave, una frase o un URL correlato alla tua attività, ciò consentirà agli annunci Google di darti istantaneamente alcune idee sulle parole chiave da raggiungere senza doverti inventare tu stesso.

  • La metrica della competizione è semplicemente una visione di base su quanti inserzionisti stanno cercando di competere per questa parola chiave.
  • Maggiore è la concorrenza, maggiori sono le offerte commerciali.
  • gli intervalli di offerta sono quanto gli inserzionisti tipici pagano per ogni clic sui più alti e bassi.

 

Ma che dire degli annunci di Facebook?

Perché le persone usano Facebook? Stanno cercando una parola chiave e risolvono un problema? Hanno bisogno di un idraulico? Ovviamente no.Facebook è un social network. Il che significa che la maggior parte delle persone (sane) non vanno lì a trovare fornitori. O registrati per i servizi. O acquista prodotti.

L’ intenzione di acquistare non è alta quanto gli annunci Google.

Ma questo non significa uno spreco in eventuale  spesa pubblicitaria. Facebook ha più di due miliardi di utenti attivi mensilmente . Sulla piattaforma è possibile trovare quasi qualsiasi target o mercato di nicchia. E con una base di utenti così ampia e diversificata, hai la possibilità di trovare il tuo target..

Gli annunci di Facebook vengono spesso sotto forma di annunci in stile news feed che si integrano direttamente nel tuo feed di Facebook e assomigliano a un post normale: Attualmente puoi fare pubblicità su dispositivi mobili, desktop, Instagram e persino tramite Facebook Messenger. Su Facebook, puoi soddisfare diversi obiettivi per la tua pubblicità:

  1. obiettivi di marketing di facebook
  2. Vuoi promuovere la consapevolezza del marchio e i Mi piace nella tua pagina aziendale? Puoi farlo facilmente.
  3. Hai bisogno di ottenere più contatti? Hanno potenti annunci di lead generation.
  4. Desideri più traffico sui post del tuo blog o sul coinvolgimento del tuo sito? Dai un’occhiata.
  5. Hai bisogno di incrementare le vendite e le visite in negozio? Dai un’occhiata.

Le opzioni sono altrettanto diverse, se non più diverse da quelle offerte da Google Ads . Ma ricorda: l’intento è diverso. Facebook eccelle anche quando si tratta di indirizzare il pubblico per i tuoi annunci. Hanno “Segmenti di pubblico personalizzati” che ti consentono di indirizzare gli utenti in base a diversi dati demografici, tra cui titolo di lavoro, anzianità, livello di reddito e persino cose come hobby o programmi TV preferiti. Puoi diventare estremamente specifico con il targeting per pubblico personalizzato.

La pubblicità di Facebook è adatta alla mia attività?

Ecco la risposta: Più che probabilmente Si. Ecco perché.

Quasi tutti e tutti quelli che conosci sono su Facebook. Significa che le aziende B2B e B2C e i loro dipendenti lo stanno utilizzando.Chiunque dalla tua tavola calda locale a un’importante azienda tecnologica sarà su Facebook. Inoltre, la spesa pubblicitaria minima è $ 1 al giorno e ha un costo per clic incredibilmente basso. Ciò significa che spendere solo un dollaro ogni giorno sulla piattaforma può metterti di fronte a 4.000 nuove persone che altrimenti non avrebbero sentito parlare della tua attività. Inoltre, la pubblicità su Facebook ha alcune opzioni di targeting davvero potenti. Quindi ecco alcuni sugerimenti per da iniziare.

  1.  Creare un pubblico “alias” in base a vendite o clienti precedenti. Uno dei modi migliori per iniziare su Facebook è utilizzare un pubblico simile a alias. Il pubblico identico è il modo in cui Facebook replica i tuoi attuali clienti alla tua attività per darti il ​​miglior risultato possibile.Una volta fatto ciò, Facebook cerca altri utenti con attributi simili a target. Significa che ottieni un nuovo pubblico di persone che sono esattamente come i tuoi attuali clienti.
  2. Usa le immagini per avere davvero un impatto sulle conversioni. Le immagini sono responsabili di qualsiasi percentuale compresa tra il 75% e il 90% del rendimento di un annuncio su Facebook. Se fatto correttamente, letteralmente non hai nemmeno bisogno di parole . Prova a utilizzare una piattaforma come Canva per creare immagini di alta qualità per gli annunci di Facebook.3 strategie per utilizzare insieme Facebook e Google Ads